Palla-Knoll & Partners - Dottori commercialisti e revisori contabili -  Bolzano Alto Adige Italia
deutsch  |  home  |  contatto  |  login  |  cerca   
 
  Palla Knoll & Partners - Dottori commercialisti e revisori contabili -  Bolzano Alto Adige Italia
home > attualità > norme e tributi > Novità in tema di obblighi di pubblicazione di informazioni legali negli atti, nella corrispondenza
 
Novità in tema di obblighi di pubblicazione di informazioni legali negli atti, nella corrispondenza
Il giorno 14 luglio 2009, è stata pubblicata sul Supplemento Ordinario alla Gazzetta Ufficiale n.161, la Legge comunitaria 2008 - L. n.88/09 - che recepisce una serie di obblighi comunitari. Tra gli adempimenti già in vigore al 29 luglio, si segnalano le novità introdotte con l’art.42, che prevede alcune modifiche agli artt. 2250 e 2630 del codice civile.

In particolare, sono stati introdotti:
- l'obbligo per le società di capitali di inserire determinate informazioni legali (sede, numero di iscrizione e ufficio del Registro delle imprese, ecc.) oltre che negli atti e nella corrispondenza, anche sul proprio sito web; 
- l’erogazione di sanzioni amministrative, in caso di inadempimento, stabilite all’articolo 2630 del codice civile;

GLI ADEMPIMENTI GIÀ IN VIGORE
Informazioni oggetto di pubblicità negli atti e nella corrispondenza
delle società (sia di persone che di capitali) art.2250 c.c.
1. la sede della società, il numero di iscrizione e l'ufficio del registro delle imprese ove è iscritta (per tutte le tipologie di società);
2. il capitale effettivamente versato e quale risulta esistente dall'ultimo bilancio (per le società di capitali);
3. lo stato di liquidazione della società a seguito dello scioglimento (per tutte le tipologie di società);
4. lo stato di società con unico socio (per le s.p.a e le s.r.l. "unipersonali"). 

1a NOVITÀ 
Per Srl e Spa informazioni obbligatorie sul web
Viene introdotto un nuovo obbligo (ma solo per le società di capitali) di pubblicare le informazioni, di cui ai punti precedenti, anche nei siti web delle società.
2a NOVITÀ 
Le sanzioni
Alle società (sia di persone che di capitali) che non adempiono alla pubblicazione delle citate informazioni negli atti e nella corrispondenza compreso - solo per le società di capitali - il sito web, si applicano le sanzioni previste dall'art.2630 c.c. per l'omessa o ritardata pubblicazione di atti al registro delle imprese, con un minimo di €206 ad un massimo di €2.065 da applicare, di regola, per ciascun componente dell'organo di amministrazione.

N.B. Si rammenta l’obbligo pubblicitario previsto altresì dall’art. 2497-bis, C.c., relativo all’indicazione negli atti e nella corrispondenza della società o ente alla cui attività di direzione e coordinamento la società è soggetta.
La normativa IVA prevede inoltre, ai sensi dell’art. 35 c. 1 del DPR 633/72, che sul sito web dell’impresa deve essere indicata anche la partita IVA.

 
 
 
stampa stampa indietro indietro   in alto in alto
© 2017 - Palla Knoll & Partners  |  impressum  |  privacy  |  disclaimer  |  login A A A